Cover image

project - Innovative project

Cooperation project for the development of the Einkorn chain in Sicily
Cooperazione per lo sviluppo in Sicilia della filiera del grano Monococco

Ongoing | 2019 - 2022 Italy, Sicilia
Ongoing | 2019 - 2022 Italy, Sicilia
Currently showing page content in native language where available

Objectives

The project aims at the organization and development of the monococcus wheat supply chain in Sicily. The monococcus wheat was the first wheat grown by man in the fertile half moon, about 10 thousand years ago, remains of this cereal were found during some excavations carried out at the Uzzo cave in the Zingaro Nature Reserve in the province of Trapani.

To achieve this result, the knowledge acquired by the research bodies at regional and national level will be transferred to the project partners, thanks to the implementation of various research programs (PON 01 Project "ISCOCEM, MONIQA Project, etc.), in the cultivation of monococcus wheat and in the production of derivatives.

Other process and product innovations concern the milling process for the production of flour and cous cous of monococco, the development of a prototype for the production of malt using the artisanal method and the definition of a supply chain agreement.

Moreover, in order to create the conditions for a circular economy and with reference to the production of energy from renewable sources, the crop residues of the monococcus wheat will be subject to an assessment of the ability to be used in densification processes for the production of briquettes from use biomass boilers for feeding.

Objectives

Il progetto mira alla organizzazione e sviluppo della filiera del grano monococco in Sicilia. Il grano monococco è stato il primo grano coltivato dall’uomo nella mezza luna fertile, circa 10 mila anni fa, resti di questo cereale sono stati ritrovati durante alcuni scavi effettuati presso la grotta dell’Uzzo nella Riserva Naturale dello Zingaro in provincia di Trapani.

Per ottenere questo risultato verranno trasferite alle aziende agricole partner di progetto le conoscenze acquisite dagli enti di ricerca a livello regionale e nazionale, grazie all’attuazione di diversi programmi di ricerca (Progetto PON 01 “ISCOCEM, Progetto MONIQA, ecc.), nella coltivazione del grano monococco e nella produzione di derivati.

Altre inovazioni di processo e di prodotto riguardano il processo di molitura per l’ottenimento di sfarinati e di cous cous di monococco, la messo a punto di un prototipo per la produzione di malto con metodo artigianale e la definizione di un Accordo di Filiera.

Inoltre, al fine di creare i presupposti per un’economia circolare e con riferimento alla produzione di energia da fonti rinnovabili, i residui colturali del grano monococco saranno oggetto di valutazione dell’attitudine ad essere impiegati in processi di densificazione per la produzione di bricchetti da destinare all’alimentazione caldaie a biomassa.

Activities

1. Preparatory activity.

2. Animation, coordination and monitoring.

3. Introduction and adaptation of product and process innovation in agricultural holdings: introduction of monococcus wheat in cultivation systems in semi-arid environments and optimization of cultivation techniques in agricultural holdings conducted using conventional and organic methods.

4. Use of crop residues of monococcus wheat for energy purposes: evaluation of the attitude of straw in densification processes for the production of briquettes to be used to feed biomass boilers.

Object:

5. Introduction and adaptation of product and process innovation in farms: optimization of the production process of monococcus wheat malt with artisanal plant and assessment of the ability to produce beer with artisanal methods.

6. Introduction and adaptation of process innovation in the grain mills of the cereal supply chain: optimization of the grinding diagrams for the production of monocock wheat flours both for stone grinding and for milling in cylinders mills.

7. Introduction and adaptation of product innovation in the grain industry of the cereal supply chain: production of monocock semolina for cous cous and assessment of the bread making and pastification and of the merchandise, nutritional and health aspects, of the flour obtained from stone milling and roll mills of monocock grain grains.

8. Introduction and adaptation of organizational and management innovations in the cereal supply chain companies: definition of a "supply chain agreement" between the companies involved in the project and implementation of an IT system for the management of the traceability and traceability of the supply chain.

9. Disclosure to other companies in the cereal supply chain, dissemination with RRN and EIP Agri.

Activities

1. Attività preparatoria.

2. Animazione, coordinamento e monitoraggio.

3. Introduzione ed adattamento di innovazione di prodotto e di processo nelle aziende agricole: introduzione del grano monococco negli ordinamenti colturali in ambienti semiaridi e ottimizzazione della tecnica colturale in aziende agricole condotte con metodi convenzionali e biologici.

4. Impiego dei residui colturali del grano monococco per finalità energetiche: valutazione dell’attitudine della paglia nei processi di densificazione finalizzati alla produzione di bricchetti da utilizzare per alimentare caldaie a biomassa.

Oggetto:

5. Introduzione ed adattamento di innovazione di prodotto e di processo nelle aziende agricole: ottimizzazione del processo di produzione di malto di grano monococco con impianto artigianale e valutazione dell’attitudine a produrre birra con metodi artigianali.

6. Introduzione ed adattamento di innovazione di processo nelle aziende molitorie della filiera cerealicola: ottimizzazione dei diagrammi di macinazione per la produzione di sfarinati di grano monococco sia per la macinazione a pietra sia per la macinazione in molini a cilindri.

7. Introduzione ed adattamento di innovazione di prodotto nelle aziende molitorie della filiera cerealicola: produzione di semola di monococco per cous cous e valutazione dell’attitudine panificatoria e pastificatoria e degli aspetti merceologici, nutrizionali e salutistici, degli sfarinati ottenuti dalla molitura a pietra e con molini a cilindri della granella di grano monococco.

8. Introduzione ed adattamento di innovazioni organizzative e gestionali nelle aziende della filiera cerealicola: definizione di un “Accordo di filiera” tra le aziende del progetto e implementazione di un sistema informatizzato per la gestione della tracciabilità e rintracciabilità di filiera.

9. Divulgazione presso altre aziende della filiera cerealicola, divulgazione con RRN e EIP Agri.

500.000 euro

Total budget

Total contributions including EU funding.

500.000 euro

EU contribution

Any type of EU funding.

Contacts

Dr Bernardo Messina

Agronomist, Research manager at Consorzio di Ricerca Gian PIetro Ballatore

PhD Economy and Agrarian Politics

  • Consorzio di Ricerca Gian PIetro Ballatore

    Project coordinator